top of page

Things are not as they appear

SAC spazio arte contemporanea

Via Luigi Boccherini, 22

Livorno

10.02 – 24.02 2024

L’Associazione culturale Blob Art ETS è felice di annunciare che il 10 febbraio 2024 inaugurerà presso SAC spazio arte contemporanea (Livorno), la mostra personale di Silvia Gelli (Livorno, 1985) dal titolo Things are not as they appear, a seguito della vittoria da parte dell’artista del Premio speciale SAC spazio arte contemporanea, in relazione alla 14° edizione del Combat Prize, nel 2023. Il progetto è realizzato nell’ambito di Toscanaincontemporanea 2023.

L’esposizione sarà aperta al pubblico sino al 24 febbraio 2024, presso l’omonimo spazio livornese.

Curatore della mostra è il critico d’arte Luca Panaro (Firenze, 1975) che alla curatela affianca l’attività didattica presso le Accademie di Belle Arti di Bologna e Brera, e l’ISIA di Urbino.

 

Things are not as they appear, è un percorso fotografico che si articola dal 2015 ad oggi.

Il lavoro nasce dalla necessità di mettere in luce la relazione tra il visibile e il non visibile.

Ogni elemento, naturale o artificiale, è influenzato da altri ed è soggetto a una continua trasformazione, che conduce ogni partecipante della realtà ad attraversarne diversi strati, nel prendere consapevolezza di ciò in cui siamo immersi, per cominciare a farne parte in modo consapevole. Ogni immagine vive al tempo stesso singolarmente e in relazione con le altre, come parte di un sistema.

All’interno dello spazio espositivo il formato libro rielabora il racconto dialogico tra le immagini, passando dalla dimensione della pagina a quella parete, aprendo lo sguardo e il punto di vista.

 

Parallelamente alla mostra, venerdì 23 febbraio si terranno, presso SAC spazio arte contemporanea, due appuntamenti formativi dedicati alla fotografia, condotti dall’artista Silvia Gelli e dal critico e curatore Luca Panaro.

Questo evento è il primo di un ciclo di attività, incontri e workshop con cui l’Associazione Blob Art ETS intende offrire appuntamenti di formazione specializzata ad artisti di ogni età, professionisti e non, mirati a sviluppare competenze tecniche e metodologia critica intorno alla progettazione di un lavoro artistico.

 

Gli incontri di questa prima giornata approfondiranno il tema del paesaggio contemporaneo e la trasformazione processuale dell’elaborazione artistica, attraverso un seminario teorico condotto dal primo ospite e un confronto diretto con l’artista sui progetti proposti dai partecipanti.

Tutti gli eventi sono gratuiti.

 

 

Programma

 

Venerdì 23 Febbraio h 11.00

LA NATURA ARTIFICIALE DEL PAESAGGIO

Nuove rappresentazioni visive nel contemporaneo

Incontro con il critico e storico dell’arte Luca Panaro

 

Gli artisti negli ultimi decenni hanno cambiato il loro modo di rappresentare la realtà che li circonda. L’incontro affronta questa mutazione entrando e uscendo dalle principali categorie visive, evidenziando la contaminazione tra i linguaggi che caratterizza lo stato attuale della ricerca sull’immagine.

La narrazione del paesaggio attraverso il dispositivo fotografico è sempre meno orientata alla mimesis della natura, guarda piuttosto alla messa in scena di nuovi paradigmi visivi, dove i colori e le forme sembrano usciti dallo schermo di un computer. Gli artisti che lavorano nello spazio urbano si ispirano alla natura ma solo per riprodurla in vitro nei luoghi più improbabili.

Durante l’incontro si parlerà di vari artisti attivi nella ricerca contemporanea, capaci di muoversi con disinvoltura dalla fotografia alla videoarte, dall’installazione ai new media.

 

 

Venerdì 23 Febbraio h 15.30

LETTURA PORTFOLIO

Attraverso una breve presentazione, i fotografi partecipanti parleranno della propria ricerca, in uno scambio informale con Silvia Gelli.

 

Ogni partecipante potrà presentare un pdf (circa 20 slide) che raccolga i lavori più rappresentativi del proprio percorso fotografico o di un singolo progetto.

Durata: 20 minuti per ogni partecipante

Silvia Gelli (Livorno 1985). Si è laureata in Scienze dei Beni Culturali e si è specializzata in Storia e Forme delle Arti Visive, Spettacolo e Nuovi Media presso le Università di Pisa e Parma. Ha Conseguito il Diploma in Fotografia Avanzata presso lo IED di Milano. Nel biennio 2015-2017 ha frequentato il Master di alta formazione sull’immagine contemporanea presso Fondazione Fotografia Modena.

 

Per iscriversi è necessario compilare il form alla pagina https://www.spazioartecontemporanea.org/lettura-portfolio

 

La partecipazione è libera fino ad esaurimento posti

 

 

Info:

Silvia Gelli

Things are not as they appear

A cura di Luca Panaro

Dal 10 al 23 febbraio, 2024

Orario dal martedì al venerdì ore 10.00 - 17.30

Inaugurazione sabato 10 febbraio, ore 17.30

SAC spazio arte contemporanea

Via Luigi Boccherini, 22, Livorno

T 0586881165

E info@premiocombat.it

bottom of page